Adventure4You Shop



« Torna indietro

Partenza "fai da te"

Guide - Cartine

Da soli o in gruppo, in auto moto o quad,  abbiamo deciso quale sarà la nostra meta.

Il passo successivo sarà quello di recarci in libreria ed acquistare guida e cartina che più si addicono al nostro viaggio. Dalla validissima Lonely Planet alla Rough Guide, Routard, Touring Club, Clup Guides troveremo quella che meglio risponde alle nostre esigenze. In commercio ci sono anche guide più specifiche, spesso anche in lingua straniera. La Polaris pubblica volumi molto specifici, a volte con tracciati GPS per le mete avventurose. La casa francese Extrem’ Sud ha in catalogo le Guide Gandini con tracce e percorsi in fuoristrada di Marocco, Mauritania, Libia, Tunisia.

Anche on-line troviamo informazioni preziose e resoconti di viaggi che possono aiutarci a risolvere molti dubbi.

Le cartine sono un elemento fondamentale nella pianificazione di un viaggio e sono tanto importanti quanto la guida. Non fidatevi di chi vi dice “ho le mappe sul GPS”,  oppure ” ho le scansioni digitali”. La classica cartina da aprire, sfogliare, scarabocchiare, dà una percezione globale delle distanze, delle aree montuose, dei siti turistici, delle strade panoramiche e di molte altre informazioni che una “fredda” carta digitale non può dare. Le validissime Michelin coprono quasi tutto il globo  e soprattutto in Africa sono di grande affidabilita’. A volte sono da affiancare a cartine con dettaglio maggiore ad esempio della serie francese IGN oppure Freytag & Berndt, per avere sotto controllo ogni strada e pista secondaria. Spesso troviamo altre validissime mappe  direttamente nei paesi da visitare, carte che non sono commercializzate da noi. In Italia le IGM, Kompass e De Agostini sono un validissimo supporto alla navigazione.

Il nostro viaggio  può anche essere preparato al computer grazie alla ormai larghissima diffusione di cartografia digitale e grazie anche alla facilità di scambio tracce per  avere percorsi già pronti da inserire nel nostro GPS. Molte case editrici commercializzano anche il formato digitale utilizzabile poi con diversi tipi di GPS o di programmi cartografici (vedi sezione “Preparazione mezzo”). 

Un consiglio: viaggiate sempre con carte  aggiornate!

 

Formalità

Per prima cosa dobbiamo verificare quali sono le formalità per entrare in quel paese. In questo ci sarà di grande aiuto il sito dell'ACI "Viaggiare Sicuri" creato in collaborazione con il ministero degli Affari Esteri.

Qui possiamo verificare innanzitutto se sia sicuro o addirittura possibile viaggiare in quella nazione, e inoltre attingere informazioni quali:

  • necessità passaporto - validità
  • visto
  • carnet de passage
  • patente internazionale
  • delega alla guida
  • assicurazione
  • carta verde
  • vaccinazioni
  • stato frontiere
  • rete stradale
  • zone climatiche
  • indirizzi ambasciate/consolati
  • sicurezza
  • situazione politica
  • norme comportamento

Va considerato che gli avvisi riportati riguardo certi paesi a rischio, sono molto cautelativi e tendono a scoraggiare i viaggi in zone non totalmente sicure. Consigliamo quindi di informarsi presso altre fonti, quali: amici che gia' hanno frequentato i luoghi di destinazione, ambasciate, guide locali, siti internet, agenzie specializzate.

In genere i documenti più importanti sono di facile reperibilità (passaporto, assicurazione, patente internazionale) mentre altri, richiesti da paesi più lontani e che comunque non rientrano nei circuiti classici di viaggi-avventura, richiedono procedure complesse e molta burocrazia. Qui appresso trattiamo quelli piu' ostici.

Carnet de Passage en Douane

Il Carnet de Passage è un documento doganale internazionale che ci permette di importare temporaneamente il mezzo su cui viaggiamo senza dover pagare al paese ospitante l'ammontare dei diritti doganali. E' richiesto in molti paesi tra i quali Egitto, Niger, Senegal, Libano, Siria, Argentina, Cile.

Viene rilasciato dall'ACI dietro presentazione di una la polizza fidejussoria assicurativa o fidejussione bancaria, pari al doppio del valore del veicolo (se usato). Il costo del Carnet è di 250€ e la procedura necessita di 1 mese di tempo.

Consigliamo di informarsi adeguatamente presso l'ACI (06/49982496 documenti.doganali@aci.it ) e le ambasciate poiche' molti paesi non è ufficialmente richiesto, ma spesso viene utilizzato per facilitare l'importazione temporanea di un veicolo, o viceversa è richiesto ma non obbligatorio.

Visto

Alcuni paesi meta dei nostri viaggi avventura richiedono il visto d'ingresso, e spesso una validità del passaporto di almeno 6 mesi dal momento della richiesta. In generale si ottengono presso l'ambasciata o il consolato di Roma e Milano. In alcuni casi si possono ottenere direttamente in frontiera. A volte il paese ospitante richiede uno "sponsor" ovvero un'agenzia che chieda per noi l'autorizzazione al visto (Iran, Algeria, Libia). Questo e' un modo per essere tenuti maggiormente sotto controllo, dato che dovremo fornire la lista di tutti i nostri spostamenti; inoltre è un escamotage per far guadagnare gli operatori locali.

In caso di impossibilità a recarsi presso le ambasciate alcune agenzie specializzate possono svolgere per noi il compito di ottenimento del visto. Tra queste segnaliamo:
Ias
Zamavisti
Cat
Yor
Projetvisti

Delega

Se guidiamo un mezzo che non e' di nostra proprieta' dobbiamo fornirci di delega alla guida da compilare anche in francese inglese o spagnolo, a seconda di quale sia la lingua parlata o capita nel paese visitante. Il documento va compilato presso una circoscrizione, delegazione ACI, o notaio. La circoscrizione è la soluzione più valida e economica e spesso hanno già dei moduli prestampati. A volte tale documento deve essere esibito in uscita dall'Italia alle autorità doganali - Polizia - Finanza.

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.