Adventure4You Shop



Rievocazione TRANS AFRICAN TOUR di Nino Cirani


 
1964 – 2014    RIEVOCAZIONE DELLO “STORICO”

TRANS AFRICAN TOUR di Nino Cirani
con una replica della leggendaria “Aziza 2”
 
 
                         
Coordinamento logistico a cura “Colori di sabbia”
 
 
Nel 2014 saranno 50 anni dal “Trans African Tour” Capetown-Cairo-Casablanca che Nino Cirani – architetto, fotografo, giornalista, viaggiatore, un mito per i landroveristi e per tutti gli amanti dei viaggi d’avventura – effettuò nel 1964. A questa traversata automobilistica del continente nero da sud a nord il mensile Quattroruote dedicò un ampio servizio giornalistico, come agli altri memorabili viaggi dell’indimenticabile Nino, prematuramente scomparso nel 1998. In occasione di questa ricorrenza un gruppo di amici e ammiratori di Nino Cirani, come lui appassionati viaggiatori in terra d’Africa ma non solo e fra questi il suo compagno di viaggio nel 1964, Vittorio Parigi oggi 75enne, ha progettato una rievocazione del mitico viaggio: una replica del Trans African Tour, con una Land Rover 109 d’epoca allestita come la famosa “Aziza 2” protagonista del tour africano.
 
L’itinerario ricalcherà quello a suo tempo percorso da Nino Cirani e Vittorio Parigi, lungo la dorsale orientale del continente africano, attraversando 17 paesi, per una percorrenza di circa 50.000 chilometri.  In appoggio, altre due Land Rover di più recente fabbricazione: un Defender 110 TD5 e un Defender 110 TDI300, che faranno da scorta alla replica della “Aziza 2” ribattezzata per l’occasione “Aziza 7”. Partenza da Città del Capo (dove le vetture arriveranno via mare in container) nel luglio 2014 e durata del tour prevista in circa 7 mesi. 
 
Gli equipaggi, rigorosamente “d’epoca” come l’Aziza (l’ètà media è di 64 anni, con punta massima di 75), sono composti da otto persone, sei uomini e due donne, che si alterneranno lungo il percorso alla guida degli automezzi. Madrina del “Trans African Tour 1964-2014” sarà Giuse, moglie dello scomparso Nino Cirani, che sarà a Città del Capo per ricordare l’avventura del marito e partecipare al primo tratto della nuova traversata africana.
                                                
 
 
Per informazioni e contatti:
Dario Basile – Cell. 338.9377821 – E.mail:  dario@coloridisabbia.it
Fausto Carnevali – Cell. 340.98.22.657 – Email: fcarnevali@c-consulting.it
 
 
TRANS AFRICAN TOUR (50° anniversario: 1964 - 2014) – Profilo dei partecipanti
 
 
Vittorio PARIGI, 75 anni, architetto, impegnato nella sua professione in Italia e all’estero, è stato compagno di viaggio di Nino Cirani, anche lui architetto oltre che valente fotografo, nello “storico” Trans African Tour del 1964. Da allora è  scoccata dentro di lui la scintilla che lo ha fatto innamorare dell'Africa e che è tuttora viva.         I suoi viaggi sono stati numerosissimi e in tutte le parti del continente nero. Non ha mai rinunciato a partire per nuove esperienze africane e il progetto di rievocare dopo cinquant’anni la grande traversata del 1964, lo ha pienamente contagiato ed entusiasmato.
 
Dario BASILE, 52 anni, appassionato viaggiatore e fotografo, fondatore e coordinatore di un’agenzia viaggi (Colori di Sabbia).  Viaggia per molti anni nel Sahara con il proprio mezzo, poi allarga i suoi orizzonti ai paesi dell'Africa equatoriale ed australe e, successivamente, allarga i suoi interessi all’Australia, al Sud America e all’Asia, che gli offrono intense emozioni attraverso paesaggi straordinari e culture differenti. Ideatore insieme agli altri amici e componenti del gruppo del progetto "50° anniversario Trans African Tour", dedica parte del suo tempo alla realizzazione del programma di viaggio e ai numerosi aspetti logistici e organizzativi.
 
Clelia NOCCHI,  la passione per i viaggi è sempre stata dentro di lei, così come il grande desiderio di esplorare e conoscere nuovi paesi. Guida escursionistica da molti anni, accompagna gruppi in entusiasmanti percorsi di trekking tra le colline e le montagne del nostro paese, oltre che nella Penisola Arabica e soprattutto in Oman. Appassionata di gastronomia, si dedica con successo all’arte culinaria e, insieme a Lena, sarà responsabile del vettovagliamento e dei menu “da campo” per tutta la compagnia di viaggiatori del Trans African Tour.
 
Giovanni BARILI (Giba), 66 anni,  viaggiatore e fotografo professionista, ha pubblicato svariati libri di fotografie frutto degli innumerevoli viaggi compiuti soprattutto in Africa. La grande capacità di saper lavorare qualunque materiale per realizzare splendidi oggetti d'arte, si aggiunge alla creatività, dote molto utilizzata anche nel suo lavoro di fotografo. Collabora alla realizzazione del progetto “Trans African Tour” preparando numerosi accessori dell’auto e allestendo gli interni della Land Rover 109 IIa serie, replica dell'Aziza del 1964.  L'esperienza maturata nei numerosi viaggi africani, sempre con le sue Land Rover che si sono succedute negli anni, sarà di aiuto anche in questa nuova avventura.
 
Maria Maddalena ZATTI (Lena), viaggiatrice e appassionata di antichità e arte africana, ha effettuato numerosi viaggi in Africa, sempre in Land Rover, in compagnia del marito Giba. Si è appassionata al progetto “50° anniversario Trans African Tour” e sarà insieme a Clelia una delle anime femminili del lungo viaggio. La sua abilità culinaria sarà  certamente apprezzata da tutti i compagni di viaggio nei bivacchi serali durante il percorso.
 
 
Augusto CAVENAGO, 66 anni, già caposcalo di un’importante compagnia aerea all’aeroporto di Milano-Malpensa, appassionato viaggiatore da moltissimi anni, ha attraversato il Sahara molte volte con il proprio mezzo ma non ha mai abbandonato il piacere della scoperta e dell’esplorazione di nuovi deserti. Numerosi i viaggi che ha effettuato in Africa e nell’America latina. La sua conoscenza delle lingue e delle diverse culture africane saranno di grande aiuto al gruppo durante il lungo viaggio transafricano.
 
Andrea BRUNELLI, 70 anni, meccanico di grande esperienza e appassionato ai viaggi esplorativi.  Collabora alla realizzazione del progetto "50° anniversario Trans African Tour" dedicando molte ore del suo tempo alla preparazione in officina della Land Rover 109 IIa serie, replica dell'auto che ha attraversato l’Africa da Cape Town al Cairo nel 1964. Instancabile e generoso nel suo lavoro e durante i viaggi, mette a disposizione del gruppo la sua esperienza per riparare in qualunque situazione gli inconvenienti meccanici che inevitabilmente si verificano nei lunghi viaggi d’avventura.
 
Fausto CARNEVALI, 66 anni, giornalista e consulente in comunicazione, appassionato di viaggi e di Africa. Ha effettuato la sua prima traversata del Sahara nel 1969 e da allora non ha mai smesso di andare a zonzo per il continente nero (ma non solo), ritagliandosi lunghe pause dal proprio lavoro di manager di importanti società di comunicazione per partire all’avventura con la propria Land Rover. Per lui, come per tanti “landroveristi”, Nino Cirani è stato un mito e un modello fin dagli anni giovanili in cui nasceva la sua passione per l’Africa. Anche per questo ha aderito con entusiasmo al progetto di replicare dopo 50 anni lo “storico” Trans African Tour” del 1964.
 
Nota di un modestissimo viaggiatore :
 
Il mio ricordo di Nino Cirani :
 
Tutto inizia una sera, tanti, troppi anni fa, ad una proiezione del viaggio Alaska - Terra del Fuoco, fatto da Nino Cirani e Vittorio Parigi, a bordo della mitica Aziza, Land 109.
Dopo la proiezione, Cirani si è intrattenuto con noi, per buona parte della notte a rispondere alle nostre domande, a parlare, a spiegare il Suo modo di viaggiare, riassunto in una sola parola : rispetto !
 
Ho cercato nei  miei viaggi di applicare questa regola e sono orgoglioso di dire che l'ho sempre rispettata, ricevendo in cambio l'identico dono.
 
Claudio (Nick : Aziza)
 
 

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!