Adventure4You Shop



Rally dei Faraoni 10 - 17 maggio

Rally dei Faraoni
 
Dal 10 al 17 maggio si disputerà una delle maratone del deserto più impegnative dopo la Dakar.
 

Il rally dei Faraoni è, dopo la Dakar, la maratona del deserto più prestigiosa e impegnativa. La prima edizione risale al 1982: nacque da un’idea di Fenouil, e da sempre è una gara magica, dove ad un certo punto alla gara subentra l’amicizia e la solidarietà tra i piloti uniti dalla passione per i motori, per lo sport, e per l’Africa.

Nel 1998 la gestione del rally dei Faraoni è passata alla JVD, di Jacky Icks, Vincenzo Lancia e Daniele Cotto. Nel 2000 la competizione è entrata a far parte della Coppa del Mondo Rallyes Tout Terrain della Federazione Motociclistica Internazionale e poi è stata consacrata come prova di Coppa del Mondo anche per le auto. Sole, caldo, sabbia, deserto. Un deserto che muta in continuazione e dove non è mai  possibile prendere riferimenti.

Le formazioni calcaree che assumono le forme più sorprendenti, la sabbia che talvolta si trasforma in una superficie arrendevole, incredibilmente soffice e pronta ad inghiottire uomini e mezzi, le dune che si ergono all’improvviso a decine e decine di metri d’altezza, il sole che abbaglia e la monocromia del paesaggio che spesso rende impossibile avvistare pericolosi avvallamenti.

La fonte che dà ai piloti la forza sovrumana per gareggiare in un ambiente simile è una passione immensa. Per le due o le quattro ruote motorizzate, ma, primariamente, proprio per il deserto.

Si chiamano rally, ma dei rally hanno ben poco. Non è possibile conoscere in anticipo il percorso, e nemmeno effettuarvi le ricognizioni. E anche se fosse consentito, servirebbe davvero a poco, per via di quella continua mutevolezza che caratterizza i paesaggi africani. E infatti, chi sceglie la moto come nave del deserto, del navigatore deve fare necessariamente a meno.

E’ facile perdersi nel deserto. Ma anche chi si è perduto, si è disidratato sotto il sole incessante e per una volta ha perso la sua sfida con le dune, è ritornato. Perché l’amore per il deserto è una malattia dalla quale non si guarisce.

E’ amore per il riverbero del sole sulla sabbia che cambia colore in ogni momento, è amore per lo sterminato orizzonte che si ripete di continuo, è amore per le oasi che si stagliano all’improvviso dopo centinaia e centinaia di chilometri percorsi nel nulla assoluto, è amore per la sensazione di infinito che si percepisce galleggiando nel mare di sabbia e per quell’assordante silenzio che ti colpisce appena ti fermi.
I rivali, gli altri concorrenti, sono spesso lontani dalla propria visuale. La sfida, nei rally africani, è con il deserto. E con se stessi. E forse è proprio per questo che chi l’ha provata una volta non può più fare a meno della sensazione di fluttuare sulla sabbia.

E’ un mettere continuamente in discussione se stessi e la propria forza fisica e psicologica, di giorno e di notte, lontani mille miglia dalla propria ordinaria quotidianità.

Il rally dei Faraoni è tutto questo. Dal Mediterraneo alle Piramidi: oltre 2.000 km di deserto, con 1.500 km di speciali.

Il Pharaons Rally del 2015 attraverserà paesaggi sorprendenti, una concentrazione di mille emozioni indimenticabili in una settimana.

Molte sorprese in questa edizione al fine di soddisfare i desideri di tutti: si parte il 12 maggio da El Alamein, sul Mediterraneo a 100 km da Alessandria. Poi la carovana si dirigerà a sud, all'Oasi di Baharija. Quest'anno solo un bivacco "5 stelle" che permetterà di ridurre i trasferimenti, in quanto la tradizione del Pharaons è di garantire una varietà di terreni ogni giorno: dune, piste, fesh-fesh e canyon mozzafiato. Per poi tornare all'ombra delle Piramidi, dove i vincitori potranno finalmente festeggiare.

 
Fiammetta La Guidara
 

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!