Adventure4You Shop



L'uomo in arancione - Giampiero Pagliochini

L’uomo in arancione

Pagliochini ha iniziato a viaggiare, fuori Italia nel 1982, con le sue moto, per lo più giapponesi, poi quando è diventato famoso per le sue imprese “chilometriche” oltre che “avventurose” è diventato testimonial KTM, sia con modelli monocilindrici che bicilindrici a seconda del tipo di percorso.

Giampiero ha viaggiato sempre su lunghe distanze, ad esempio in Sudamerica, in Africa (da Città del Capo al Salone di Milano una delle sue imprese) e dall’Australia in Italia. Ha scritto due libri su queste sue esperienze. Ha fama di essere uomo inarrestabile, ed è vero grazie sia al suo ingegno tecnico, risolvendo “su strada” la gran parte dei contrattempi, sia alla sua capacità tutta italiana di comunicare col mondo a prescindere dalla lingua per districarsi tra burocrazie, reticenze e impacci burocratici. Chi gira il mondo sa quanto sia complicato anche solo capire se è il caso di “trattare” o no per un permesso che manca sempre, se si ha di fronte un funzionario corrotto e corruttibile oppure si rischia grosso. E gli espedienti alla Pagliochini sono ormai famosi (per quanto intelligentemente non divulgati).

Le KTM “alla bomber”, sia mono che bicilindriche, con cui Pagliochini ha affrontato i viaggi, quasi sempre in solitario o con piccolissimi gruppi, vengono preparate con pochissimi accorgimenti. La forcella viene resa più sostenuta di risposta chiudendo i registri, il monoammortizzatore oltre ai registri dell’idraulica invece riceve un maggior precarico molla. Viene montato un filtro benzina supplementare e le borse sono GiVi Trekker Outback. GP applica anche un interruttore che spenga completamente le luci, per risparmiare la batteria di giorno, nei Paesi dove non è necessario viaggiare a luci accese. E questo è tutto.

Come ricambi particolare attenzione ai filtri benzina, da montare sia prima che dopo la pompa, i filtri aria di carta di serie, un filtro olio e talvolta anche l’olio motore per essere sicuri che la frizione poi funzioni a dovere. Per i circuiti idraulici il liquido DOT4 se è prevedibile che non se ne troverà. Utile un kit di raggi per i cerchi, una pompa per la frizione,una pompa a pedale, kit di riparazione dei pneumatici tubeless ma anche camere d’aria e il kit dei tip top per ripararle, leve dei comandi, cavi, lampadine.

A seconda del tipo di viaggio e dove si svolge, una tanica da 5 o 15 litri per la benzina e pneumatici di scorta, soprattutto il posteriore naturalmente. Tenda e sacco a pelo sono quasi sempre indispensabili ed ormai se ne trovano di ottima qualità che occupano relativamente poco spazio. L’abbigliamento personale di ricambio va nel borsone impermeabile, anche questo GiVi, con medicinali (antibiotici, per la dissenteria, antiffiammatori, collirio) e sali minerali (GP inizia ad assumerli quotidianamente ben prima della partenza). Il tutto viene fissato con ragni e cinghie che fanno comodo anche per un eventuale traino. L’abbigliamento tecnico è KTM, il casco un GiVi HPS X.01, stivali Vendramini.


Ugo Passerini

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!