Adventure4You Shop



L'ultima frontiera

Quando il poliziotto greco sorridendo mi chiede “tou Torino? to granata o Juventus?” Capisco che un mio concittadino granata come me che è passato di qui, ha fatto un buon lavoro…

Siamo in Grecia, l’ultima frontiera delle dieci che abbiamo attraversato ed io mi sento a casa e non solo per la posizione geografica. Ho iniziato nel 1979 ad amare questa terra e questa gente e da allora al massimo ho resistito due o tre anni senza trascorrere qualche giorno di vacanza in questo splendido paese.

Oggi finalmente, visti anche i 38 gradi, siamo riusciti a farci un bel bagno in mare nei pressi di Kavala e domani sera prenderemo il traghetto da Igoumenitsa e in poche ore la nostra grande avventura sarà finita.

Anche nell’attraversamento della Georgia non abbiamo avuto problemi. Una bella nazione che si sta rapidamente modernizzando, nulla a che vedere con l’ottusità e l’aria di vecchio che si respira in Russia. Il suo paesaggio, fatto di aspre montagne, è notevole, peccato per l’Elbrus che non sono riuscito ad ammirare, c’era foschia e qualche nuvola. Poi tre giorni in Turchia, sempre piacevole, anche se la cementificazione procede a ritmi impressionanti. Ricordavo tutta questa mania di costruire palazzoni di cemento ma adesso stanno davvero esagerando!

Questo viaggio è stata una grande impresa che forse ho un po’ sottovalutato in fase di preparazione. Il fatto di tornare via terra ha allungato i tempi e non di poco se aggiungiamo i 5 giorni fermi in Mongolia per il Naadam, questo ha richiesto un notevole sforzo fisico e mentale. Dal 16 luglio, giorno che siamo ripartiti, abbiamo viaggiato ininterrottamente con tappe da 5/600 km al giorno, fino ad arrivare ai 785 km del 22 luglio! Stiamo parlando di km fatti su strade statali, solo in Turchia abbiamo rivisto la prima autostrada! In Russia poi sempre con il timore degli agguati della polizia.

Comunque, ormai è fatta, i bellissimi ricordi di questa avventura non ce li toglierà nessuno e come mi scrive un caro mio ex collega “ne avrai di cose da raccontare ai tuoi nipotini…”

baci chilometrici


gm

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!