Adventure4You Shop



Itinerario

Itinerario

PARTENZA APRILE 2014
 
Di seguito una sintesi del progetto, che si sviluppa come segue:
imbarco ad Anversa, direzione Montevideo, su di una nave cargo, navigazione prevista di circa 25 gg. All'arrivo in Uruguay, partiremo alla volta di Buenos Aires
 
.
A seguire, scenderemo lungo la Ruta National sino a raggiungere la penisola di Valdes, ricca di colonie di pinguini di Magellano, leoni ed elefanti marini.
Ripartiremo verso sud per visitare le Foreste Pietrificate nella provincia di Santa Cruz. Attraverseremo poi lo Stretto di Magellano per raggiungere la Tierra del Fuego, con i suoi Parchi e la sua città più australe del mondo: Usuhaia.
 
 
La risalita ci vedrà spesso varcare il confine tra Cile ed Argentina, lungo lo Hielo Continental, non tralasciando i vari Parchi Nazionali che incontreremo strada facendo (Torres del Paine, Glaciers Perito Moreno, El Chalten), attraverso le strade mitiche della 
Carretera Austral e la Ruta 40. Lungo la Patagonia Argentina ci soffermeremo a la Cueva de las Manos nel Canadon Rio Pinturas.
 
 
Percorreremo la Strada dei 7 laghi fino a raggiungere San Carlos di Bariloche. Risaliremo lungo la Cordigliera Andina fino ad imboccare la Panamericana , direzione Santiago del Cile. Dopo una visita alla dimora di Pablo Neruda a Sant'Antonio Val Paraiso, raggiungeremo
il bivio per Calama, la più grande miniera di rame a cielo aperto, al mondo e da lì, San Pedro de Atacama, con la sua incantevole "Valle della Luna".
 
 
Coglieremo l'occasione per acclimatarci in attesa di raggiungere gli altipiani boliviani (media 4500 mt slm), visitando i Geyser del Tatio, in Cile. Passeremo il confine con la Bolivia, effettuando controllo doganale a 5040 mt slm, per attraversare il Salvador Dalì e le sue Lagune.
Attraverseremo il Parco sino a raggiungere Uyuni e da lì, ci addentreremo nel grande Salar, sostando all'Isola del Pescado, nel suo interno.
 
 
 
Direzione successiva: La Paz - Bolivia. Scenderemo poi, dal Paso del Cumbre lungo la "Carretera de la muerte", nella Yungas boliviana e ci dirigeremo verso Puerto Velho- Brasile per imbarcarci su di una "balsa" per percorrere il Rio Madera, sino a Manaus. Da qui, sempre su di una “balsa”, lungo il Rio delle Amazzoni, arriveremo a Santarem e poi Macapà. Una volta sbarcati , imboccheremo la BR156 "Transamazonas", fino al confine con la Guyana Francese, delimitato da un ponte in attesa di ufficiale apertura.
Attraverseremo la Guyana Francese lungo costa, poi il Suriname, per entrare in Guyana e attraversare da Georgetown a Letem il Parco Nazionale habitat del giaguaro.
Rientrando in Brasile, a Boa Vista, ci dirigeremo verso il Venezuela per visitare il Parco del Canaima col suo fantastico "salto Angel", la cascata più alta al mondo.
 
 
Attraverseremo Caracas, Maracaibo, per entrare poi in Colombia e, lungo la costa, raggiungeremo Cartagena, città coloniale; da qui prenderemo un ferry boat che ci porterà a Colon, in Panama.
Entreremo in Costa Rica, Nicaragua, Honduras, lungo la Panamericana; Belize e Guatemala, regni dei Maya,e Messico, lungo la via dei conquistadores, sino a la Baja California, risalendo le sue meravigliose coste.
 
 
Raggiungeremo San Diego per passare il confine con gli Stati Uniti per addentrarci nei Parchi Nazionali dell'Arizona, del Colorado e Utah. Non mancheranno le visite alle città come Las Vegas, Los Angeles , San Francisco, per visitare l'isola di Alcatraz e attraversare il mitico "Golden Gate". A seguire, il Parco Nazionale dello Yosemite, fino a raggiungere Vancouver, in British Columbia, Canada. Anche il Canada non mancherà di offrirci la visita di tanto estesi quanto magnifici Parchi Nazionali, come il Jasper, il Banff, Yoho. Visiteremo i villaggi dei cercatori d'oro e le abitazioni tipiche dei nativi, sino ad arrivare ad Encorage in Alaska,verso il grande nord.
 
 
Il nostro viaggio, nell’immaginario, si concluderebbe qui; vero è, che il ritorno a New York per I’imbarco verso l’Italia, non mancherà di offrirci altri spunti interessanti..

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!