Adventure4You Shop



A Sud di niente

West Coast. California. Sono le tre di un  pomeriggio di metà giugno. Il nastro d'asfalto scivola veloce sotto le ruote di una Electra Glide Standard che viaggia sorniona a sessanta miglia l'ora. Il conducente è un giovane sulla trentina, jeans, boots timberland e una maglietta nera di Made in Jail. C'è disegnato sopra un teschio con due spade incrociate e una scritta:

La Libertà è sempre un buon bottino.

Sulla coda della Electra un piccolo adesivo con un numero di telefono e la scritta: “Rent me”.

Il suo procedere verso sud, sembra rigare la pace infinita di questo angolo di mondo. Il borbottio cupo del 1450 rompe il silenzio del deserto. Tutt'intorno la Death Valley a fare da eco al rombo del possente bicilindrico di Milwaukee.

Lo sentirebbe anche il nostro se non fosse per le cuffiette che da sotto al casco arrivano sbattendogli sul petto fino ad un iPhone che da un centinaio di miglia sembra volersi catapultare da un momento all'altro dalla tasca posteriore dei jeans.

A guardarlo, il nostro, verrebbe subito da pensare ad un pezzo del Boss sentito a manetta, un "Born in the USA", oppure un'onesta "Sweet home Alabama".
Rimarreste un po' spiazzati scoprendo che sul display scorre la scritta: Claudio Baglioni, assieme oltre il concerto, traccia n.13: “Mille Giorni di Te e di Me”.

Quel ragazzo sta vivendo un sogno.

Cavalca il suo destriero d'acciaio in uno degli angoli più inospitali del pianeta, è un uomo libero. Ci sono solo lui, la sua moto e il Deserto.

È da quando è bambino che aspetta questo momento, è Vita allo stato puro: violenta, primitiva, sensuale.
Ne avevano parlato a lungo. Avrebbero dovuto farlo insieme.

Ad un tratto stringe le manopole con violenza, come volesse attrarre a sé qualcosa, verrebbe da dire con rabbia e dolcezza al tempo stesso. Una supplica nascosta in un gesto brutale.

A guardarlo bene però, il nostro, non sfuggirebbero le lacrime che dai Rayban gli rigano il volto prima di sparire asciugate dal vento.

Il vento.

È evidente.

Il vento.

Dentro, il rumore sordo come di qualcosa che si spezza.

Accosta, attende un istante che sembra infinito prima di spegnere il motore e sfilare il cavalletto del Glide. Quando il Twin si spegne, il nostro viene assalito dalla profondità del silenzio che lo circonda, ha l'impressione di non aver mai provato in maniera tanto violenta un senso di solitudine così viscerale. Scende, si sfila il casco e lascia cadere i Wayfarer sul ciglio della strada, gli occhi incredibilmente rossi.

Il nostro fa due passi verso il niente, come incontro ad un abisso.
Sfila dalla tasca l'iPhone che al primo tocco si accende e dallo schermo appare il volto sorridente di una donna bellissima; il nostro guarda lo schermo, persino il vento ha smesso di soffiare, non si muove un granello di sabbia nel raggio di miglia.

Sfiora lo schermo, con una delicatezza che non avresti detto potesse avere.

Pronto......Pronto?.....Lavinia..................si lo so che ore sono, scusa è che volevo sentirti, si... lo so che non dovrei chiamarti, si... sto bene, Lavinia...

Io...

Io...

Scusami...Lavinia...Io...

Volevo solo dirti che ho finalmente capito una cosa:

Lavinia...SEI UNA STRONZAAAAAAAAAA!!!

N.B. Un grazie ad Andrea P. per averci "prestato" la sua Bella!


Diego Luis Morey

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.


Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!