Adventure4You Shop



« Vai alla lista viaggi

HIMALAYA E LADAKH FLY&DRIVE

ATTENZIONE: Stai visualizzando un viaggio non visibile pubblicamente.

Ti invitiamo a scoprire tutti i viaggi disponibili nel nostro portale
Cerca la tua avventura
HIMALAYA E LADAKH FLY&DRIVE
13 Giorni Euro 1950
  • Destinazione: India
  • Quando: Dal 03/07/2017 al15/07/2017
  • Durata: 13 Giorni
  • Euro: 1950
  • Avventura in: Moto
  • Noleggio: No
  • Difficoltà: Media
  • Organizzato da: DESARTICA
  • Descrizione

Un’avventura a cavallo delle mitiche Royal Enfield attraverso un mondo lontanissimo dalle nostre abitudini con infiniti orizzonti e la luce tersa delle grandi altitudini.

Desartica vi invita per un tour bike impegnativo ed audace nella zona occidentale dell’Himalaya per arrivare nell’affascinante territorio del Ladakh. Partiti da New Delhi con i suoi mercati e il caos della grande metropoli punteremo le nostre moto verso il silenzio dei monasteri Himalayani, con l’impalpabile e sempre presente fede induista dove tutto sembra essere immobile da millenni.

Le strade, scavate nella roccia, che si arrampicano vertiginosamente sui monti con i loro panorami mozzafiato, i passi da oltre 5.000 metri, i panorami come solo in queste zone sanno essere forti, rimarranno nella vostra mente per sempre assieme alla cordialità e alla spiritualità che da centinaia di anni è naturalmente trasmessa al viandante.

Il viaggio è proposto per coloro che hanno un buon spirito di adattamento per quanto riguarda gli alloggi in alcune zone remote che attraverseremo e per il tipo di strade che percorreremo, dove la variabilità delle condizioni è direttamente funzionale all’eredità che l’inverno precedente lascia.

LA VOSTRA AVVENTURA SU DUE RUOTE SULLE STRADE PIÙ ALTE DEL MONDO!

 

I PRINCIPALI “NUMERI” DEL VIAGGIO:

DURATA: 13 giorni – 11 notti (9 in Hotel/guest house e 2 in campi tendati)

PERCORSO: ca 1.500 km (complessivamente 40% sterrato 60% asfalto)

MOTO A NOLEGGIO

TIPOLOGIA DI DIFFICOLTÀ: medio/difficile

 

SPECIFICITÀ PERCORSO: dopo aver preso dimestichezza con le rustiche Royal Enfield, le difficoltà principali saranno i percorsi su strade caratterizzate da cambi di manto stradale e percorsi in altitudine. Oltre agli sterrati potranno esserci sul nostro percorso ostacoli quali: guadi, pietrame frane e animali. L’attenzione alla guida unita alla visione dei panorami sarà l’elemento principale da controllare. Negli ultimi anni un imponente lavoro di asfaltatura da parte dell’esercito rende più agevole il percorso; ciò che ieri era sterrato oggi potrebbe essere già una strada “civile”. Probabilmente nei prossimi anni sarà tutta una strada normale ancorché in quota… noi vogliamo vederla prima che perda tutto il suo fascino!

 

IL PROGRAMMA

3 LUGLIO: Partenza dall’Italia con volo di linea Milano – Delhi.

4 LUGLIO: NUOVA DELHI: Disbrigo formalità doganali e trasferimento in hotel, nel pomeriggio visita libera a Old Dehli (facoltativa). Delhi ha la copertura metropolitana più grande dell’India. È divisa storicamente e urbanisticamente in due parti assai diverse tra loro: la città vecchia con viuzze strette e trafficate con edifici aggrappati gli uni agli altri edificata dai Moghul alla confluenza di importanti vie carovaniere che collegavano l’India nord occidentale alle pianure del Gange; dall’altra i quartieri moderni progettati da Sir Edwin Lutyens all’inizio del XX secolo con un imponente area amministrativa centrale destinandola alle pretese imperiali britanniche. Potremo visitare il Forte Rosso o immergerci nei fittissimi labirinti e stretti vicoli nel Chandni Chowk, un gigantesco mercato a cielo aperto, uno dei più grandi e caotici del subcontinente e centro pulsante della capitale indiana. Pernottamento in hotel in ½ pensione.

5 LUGLIO: DELHI – MANALI (600 km circa): Sveglia di buon mattino per il trasferimento con mini bus privato a Manali (circa 10 ore). Trasferimento in hotel, nel pomeriggio pratica con le moto. Manali è posta ai piedi dell’Himalaya a 2000 metri, da qui inizia il viaggio, siamo nella regione dell’Himchal Pradesh (lett. Provincia dell’Himalaya). La città è punto di partenza per numerose rotte tra cui la nostra: la Manali – Leh higway. Tempo permettendo potremo visitare la mall di Manali, il tempio Hidimba e la sorgente di acqua calda. Pernottamento in Guest house ½ pensione.

6 LUGLIO: MANALI – JIPSA (120 km in circa 6 ore: 70% asfalto – 30% sterrato): Rotta per il Rohtang pass 3980 mt. Di buon’ora partiremo alla volta della nostra prima delle due tappe che ci porteranno a raggiungere Leh. Questa strada è scolpita lungo la catena Himalayana, ed è una delle strade più suggestive ed alte al Mondo, percorribile solo tra maggio e ottobre, con una elevazione media di 4000 mt; attraversa 5 passi montani arrivando ad una altitudine massima di 5328 mt al passo Tanglang. Attraverseremo la regione del Lahul e Spiti dove sosteremo nella cittadina di Jipsa (3800 mt.). Pernottamento in Hotel in ½ pensione.

7 LUGLIO: JIPSA – SARCHU (110 km in circa 6 ore: 60% asfalto – 40% sterrato): Il percorso sale in quota entrando nella parte alta della catena Himalayana, a tratti la strada non è asfaltata e dopo il passo di Bara – lacha a 4890 metri (detto anche Barchala pass), entreremo nelle gole del Sarchu e poi nel ventoso Plateau a 4100 m.  Siamo nella regione dello Jammu e Kasmir. Trascorreremo la notte a Sarchu (4300 mt) in un servitissimo campo tendato. Sarchu è immerso nella neve per la maggior parte dell’anno, non ci sono strutture permanenti. Pernottamento in campo tendato in ½ pensione.

8 LUGLIO: SARCHU – LEH (260 km in circa 9/10 ore: 70% asfalto – 30% sterrato): Questa è la giornata degli alti passi, ben tre, imponenti e meravigliosi. Il Nakee La Pass 4739 m, il Lachulung La Pass a 5065 mt e infine il Tanglang Pass a 5328 m che ci porterà nella regione del Ladakh, detto anche piccolo Tibet. Questo luogo è terra dei nomadi Taddi che, con le loro carovane di pecore e Yak, sono gli assoluti padroni di questi luoghi. Arrivo a Leh culla della cultura buddista. Pernottamento in Guest house in ½ pensione.

9 LUGLIO: LEH – LEH (visita città e dintorni): Dopo una riposante nottata lasceremo le nostre moto da un meccanico per un controllo. Sono ancora tanti i chilometri da percorrere e vogliamo essere certi dell’affidabilità delle nostre moto. Ci muoveremo a piedi alla scoperta di questo piccolo angolo di serenità, caratterizzato dal suo movimentato mercato e dai suoi vicoli con le sue botteghe di artigiani locali. Visiteremo poi il monastero di Shankar lungo la verdeggiante oasi dentro la città. Verso l’ora del crepuscolo ci avvieremo a piedi alla volta della fortezza, antica residenza della famiglia reale Ladaka. Da qui si scorge una vista impagabile su tutta la valle. Pernottamento in Guest house in ½ pensione.

10 LUGLIO: LEH – CHILLING – ZANSKAR VALLEY ROAD – ALCHI – LAMAYURU (170 km in circa 7/8 ore: 70% asfalto – 30% sterrato): Di buon mattino partiremo alla volta del paesino di Chilling, dove attraverso una spettacolare strada risaliremo l’impetuoso fiume Zanskar. Questa strada, quando conclusa, faciliterà i collegamenti tra la remota regione dello Zanskar e la valle dell’Indo, un progetto gigantesco già a buon punto. Dopo una breve sosta ripercorreremo la stessa strada per poi svoltare alla volta di Alchi. Questo piccolo insediamento è molto famoso grazie al suo monastero-fortezza del XI secolo che custodisce i tesori più importanti della cultura in Ladakh. Proseguiremo costeggiando il fiume Indo alla volta di Lamayuru (3600 m) situato in un paesaggio lunare e desertico nell’Alta valle dell’Indo. Pernottamento in Guest house in ½ pensione.

11 LUGLIO: LAMAYURU – WANLA – BASGO/NEY – LEH (180 km in circa 7/8 ore: 70% asfalto – 30% sterrato): Oggi torneremo in direzione di Leh, senza però perderci una bellissima svolta alla scoperta della cittadina di Wanla, circondata da campi e frutteti di albicocche e sormontata dal suo omonimo ed imponente monastero. Proseguiremo il nostro viaggio di rientro a Leh passando per i piccoli e lussureggianti paesini di Basgo e Ney. Località erette su un surreale gruppo di pinnacoli di terra erosi dal tempo. Nella parte più alta del villaggio di Basgo, si ergono le rovine delle mura (un tempo grandiose) della cittadella.  Arrivare in questa zona anche solo per ammirare il panorama è veramente bello!  Nelle vicinanze troveremo anche due splendidi templi. Proseguendo per 6 km in direzione nord si giunge alla verde oasi del villaggio di Ney, che ha una gigantesca e scintillante statua dorata del Buddha (26 metri) di recente realizzazione. Verso le 18 arrivo a Leh. Pernottamento in Guest house in ½ pensione.

12 LUGLIO: LEH – NUBRA VALLEY – DISKIT (120 km in circa 6/7 ore: 70% asfalto – 30% sterrato): A Leh ci dovremo munire dei regolari permessi per il transito poi, direttamente dal cuore della capitale del Ladakh, puntiamo la nostra moto sulla meravigliosa “carrozzabile” fino al Khardung La Pass (5360 m): il passo carrozzabile più alto del Mondo. Avremo una vista fantastica sulle cime himalayane. Dopo le consuete foto di rito inizia la nostra lunga discesa fino a raggiungere il fondo valle solcato dal fiume Nubra. Questa meravigliosa valle, confinante con la Cina e il Pakistan, è stata aperta di recente al turismo (1994). Il meraviglioso canyon pavimentato esprime tutta la sua bellezza in una serie infinita di oasi verdi in mezzo ad un vero e proprio deserto Sahariano dove domina una delle statue del Buddha più imponenti di tutta la regione, la Maitreya Buddha (32 m). Arrivo a Diskit città principale della Nubra Valley. Pernottamento in Guest house in ½ pensione.

13 LUGLIO: DISKIT (NUBRA VALLEY) – PANGONG LAKE (160 km in circa 7/8 ore): Passando per Shyok (strada soggetta a interruzioni) oppure alternativa (220 km 9/10 ore) passando per Sakti attraverso il Wari La pass 5312 m e per il Changla Pass 5300 m. Le condizioni della strada sono variabili, ma per entrambe le scelte è sempre 60% asfalto e 40% sterrato. Qui la doppia opzione è d’obbligo visto che la via più breve costeggia il fiume Shyok provocando spesso frane e smottamenti. Le difficoltà tecniche (calcolate) saranno comunque ripagate dalla maestosità degli elementi naturali e dagli spazi infiniti che si apriranno davanti alle nostre ruote. Proseguiremo per giungere al lago Pangong. Questo maestoso specchio turchese situato a 4350 metri che misura 4 km di larghezza per 144 km di lunghezza. È il lago salato più alto del mondo al confine indocinese circondato a nord dalla spettacolare catena montuosa Chang-Chenmo. Pernottamento in campo tendato in riva al lago in ½ pensione.

14 LUGLIO: PANGONG LAKE – LEH (200 km 5/6 ore: 60% asfalto – 40% sterrato): Dopo una notte trascorsa in un campo tendato, torneremo verso Leh attraverso il Changla Pass (5280 m) percorrendo l’impervia carrozzabile. Arriveremo nel pomeriggio a Leh; dopo un meritato riposo ci aspetta una fantastica cena di arrivederci. Pernottamento in Hotel/Guest house in ½ pensione.

15 LUGLIO: VOLO LEH – DELHI - MILANO CON ARRIVO IN SERATA: Trasferimento all’aeroporto e volo per Delhi. Proseguiremo poi per Milano.

 

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE:

Quota pilota € 1.950,00

Quota passeggero € 1.700,00

Quota passeggero veicolo organizzazione € 1.800,00

Volo andata Milano Malpensa - New Delhi e ritorno Leh - New Delhi - Milano da quotare con esattezza al momento della prenotazione (circa € 1000,00)

SUPPLEMENTI:

Abbigliamento tecnico da moto su richiesta da quotare

Royal Enfield Himalayan 500 (quantità limitate) supplemento di € 50,00

 

MODALITÀ NOLEGGIO MOTO: Le formalità del noleggio sul posto sono piuttosto semplici. Deposito solo per contanti di 10.000 rupie equivalente a circa 140€, copia del passaporto e patente. Assicurazione compresa solo RC.

 

LA QUOTA COMPRENDE: (valida per un minimo di 7 partecipanti)

  • Accompagnatore e guida in moto italiano durante tutto il viaggio, assistenza ai controlli passaporti e permessi di transito su strade speciali.
  • Trasporto bagagli (un borsone morbido per persona e uno zainetto da tenere con sé sulla moto).
  • Guida locale parlante inglese su automezzo 4x4 al seguito per trasporto bagagli, persone, acqua e snack durante il percorso.
  • Meccanico su automezzo 4x4 con ricambi per le motociclette.
  • 9 pernottamenti in Hotel/Guest house con trattamento di ½ pensione in camere doppie e 2 pernottamenti con trattamento di ½ pensione in campo tendato.
  • Trasferimenti da/per hotel a Delhi.
  • Permessi di accesso alla Manali – Leh Highway e alla Nubra Valley.
  • Trasferimento in mini bus privato Delhi-Manali.
  • Noleggio moto Royal Enfield Bullet 500cc o 350cc.
  • Rientro delle moto da Leh a Manali.
  • Polizza medico-bagaglio standard.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Volo andata Milano Malpensa - New Delhi e ritorno Leh - New Delhi - Milano (circa 1000€ da quotare con esattezza al momento della prenotazione).
  • Visto per l’India obbligatorio (circa 120€).
  • Assicurazione annullamento viaggio.
  • Carburante per la moto.
  • I pranzi lungo il percorso e le bevande ai pasti.
  • Ricambi della moto in caso di utilizzo.
  • Danni alle motociclette.
  • Mance alle guide.
  • Visite all’interno di monasteri o altro.
  • Tutto ciò che non è elencato nella quota comprende.

 

 


 

Torna su

13 Giorni Euro 1950

Altri viaggi di DESARTICA

VELEBIT - CROAZIA 4X4
VELEBIT - CROAZIA 4X4
Destinazione:Croazia
Quando: Dal 30 Giugno al02 Luglio
Avventura in: 4x4 Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
3 gg
-7 gg alla partenza
Euro 210
Dettagli
LA VIA DEL SALE 4X4
LA VIA DEL SALE 4X4
Destinazione:Italia
Quando: Dal 08 Luglio al09 Luglio
Avventura in: 4x4 Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
2 gg
-15 gg alla partenza
Euro 130
Dettagli
VIA DEL SALE MAXI ENDURO
VIA DEL SALE MAXI ENDURO
Destinazione:Italia
Quando: Dal 15 Luglio al16 Luglio
Avventura in: Moto Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
2 gg
-22 gg alla partenza
Euro 120
Dettagli
Compra online
Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!