Adventure4You Shop



« Vai alla lista viaggi

MAURITANIA 4X4 & MOTO ENDURO

MAURITANIA 4X4 & MOTO ENDURO
30 Giorni Euro 1500
  • Destinazione: Mauritania
  • Quando: Dal 03/08/2017 al01/09/2017
  • Durata: 30 Giorni
  • Euro: 1500
  • Avventura in: 4x4 , Moto
  • Noleggio: No
  • Difficoltà: Media
  • Organizzato da: DESARTICA
  • Descrizione
  • Day by day

Il Paese dei molti deserti!!

Un Paese dal clima arido, dove le sabbie delle dune sono in netto contrasto con le rocce marittime.

Un sogno per tutti gli appassionati di 4x4 e di moto enduro, del Sahara, di viaggi dove la forza della natura è sempre protagonista. Tra mare e sabbia vi sentirete quasi in capo al mondo.

Un viaggio avventura in Mauritania in 4x4, moto monocilindriche ed enduro (per le bicilindriche solo se molto esperti o se leggere) proprio nel “suo” cuore con il “nostro” cuore, lungo le rotte più remote e incontaminate alla guida dei nostri fuoristrada.

La Mauritania fa parte geograficamente del Sahara occidentale e il suo clima arido obbliga la popolazione a non espandersi troppo. Ed è forse proprio per questo motivo che i Mauritani sono molto attaccati alle loro tradizioni, ricche e profonde. Un Paese che renderà felici gli escursionisti ed i semplici amanti di originalità. Il clima in agosto passerà dal caldo mitigato dall’umidità oceanica che troveremo nel primo tratto, al caldo secco e torrido dei deserti e degli altopiani. All’interno troveremo poca escursione termica tra giorno e notte, per fantastiche nottate sotto un immenso tappeto di stelle.

Tecnicamente è un viaggio interessante dove avremo modo di mettere alla prova tutte le tecniche di guida. Attraverseremo la Mauritania nelle sue diverse tipologie morfologiche dalla battigia della pista delle maree apparentemente facile ma subdola ed insidiosa, alle lunghe spianate a volte sabbiose e a volte costellate di cespugli, ai grandi erg sabbiosi a quelli punteggiati di acacie, ai passi di montagna pietrosi ed aridi, a tratti di impalpabile fech-fech.

Senza ombra di smentita il miglior percorso che si possa fare in Mauritania!!

Sappiamo bene che un viaggio in Mauritania è abbastanza costoso. I trasferimenti, il traghetto, la lunghezza del viaggio, sono le principali voci che fanno lievitare i costi generali.

È per questo che abbiamo deciso di poter diluire queste voci proponendo un viaggio misto auto e moto.

Se abbiamo pensato di farlo è perché comunque conosciamo bene questo fiabesco territorio e siamo perfettamente coscienti che nessuno dei “due” rimarrà scontento.

E i perché sono questi:

  • I due gruppi saranno comunque divisi e nessuno dei due intralcerà l’altro e le piccole perdite di tempo (rifornimenti di carburante) saranno gestiti nelle pause pranzo, che invece saranno condivise.
  • Saranno ovviamente condivisi anche tutti i campi serali.
  • I motociclisti potranno viaggiare scarichi, in quanto tutti i bagagli e le tende saranno caricati sui veicoli organizzazione.
  • Questa soluzione consentirà anche la percorrenza delle piste interne per le moto, notoriamente prive di rifornimenti di carburante
  • L’itinerario che abbiamo poi scelto, percorso più volte, è il più completo e bello che si possa ipotizzare. Sicuramente un po’ duro in alcune parti, ma alla portata di qualsiasi biker minimamente esperto, che abbia già provato a mettere le sue due ruote fuori dall’asfalto. Le nostre guide in moto aiuteranno i meno esperti a capire come e dove passare nei tratti più impervi, privilegiando sempre la sicurezza prima di tutto! Tenendo sempre pronta una soluzione B per i tratti “impossibili”.
  • Vogliamo quindi che chi viene con noi rimanga consapevole di ciò che ha fatto, dei posti che ha visitato…dove non tutti i biker “turisti” sono riusciti ad andare.
  • Abbiamo lavorato su diverse soluzioni per capire come arrivare in Mauritania con il proprio mezzo, sempre se le iscrizioni arriveranno in tempo utile:
  • venire con la propria 4X4 o moto, partendo dall’Italia, unitamente ai mezzi dell’Organizzazione (o anche da soli)
  • ci sarà anche la possibilità per alcuni di spedire la moto con un carrello dell’organizzazione, raggiungendoci in aereo direttamente a Dahkla risparmiandosi 6 giorni di trasferimento all'andata e 6 giorni al ritorno, limitando quindi la vacanza ai soli 19 giorni. Per posti limitati, alcuni motociclisti potranno eventualmente anche viaggiare come passeggeri sui veicoli organizzazione per il trasferimento e fare il viaggio completo via nave.

Insomma…vi vogliamo con noi con ogni mezzo!!

 

I PRINCIPALI “NUMERI” DEL VIAGGIO:

Durata:

30 gg – 29 notti – viaggio in nave

19 gg – 18 notti – chi viene in aereo

Ca 5000 km in Marocco e 3000 in Mauritania

Autonomia: 1.000 km asfalto

Tipologia di difficoltà: MEDIA

 

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

Conducente + auto propria € 1.500,00

Pilota moto + trasporto moto € 1.900,00

Passeggero auto propria € 1.100,00

Passeggeri supplementari auto propria, oltre al primo € 800,00

Passeggero veicolo organizzazione € 1.900,00

 

TRAGHETTO

Il traghetto auto e passeggeri sarà quotato al momento della prenotazione. Il costo varierà in base alla tipologia di cabina e di dimensioni del veicolo e alla velocità di prenotazione dei posti.

AEREO

Il volo sarà quotato al momento della prenotazione. Il costo varierà in base alla città di partenza/arrivo e alla velocità di prenotazione dei posti.

TRASPORTO MOTO

Il trasporto delle moto avverrà fino a esaurimento posti sui carrelli dell’organizzazione. Le moto dovranno essere consegnate in regola con tutti i documenti presso la nostra Sede.

 

LA QUOTA COMPRENDE: (valida per un minimo di 10 equipaggi)

  • Trasporto dei passeggeri veicoli organizzazione su fuoristrada con autisti/guide
  • trasporto moto andata e ritorno su Dahkla. Le moto dovranno essere consegnate presso nostro punto di raccolta, con documenti in regola e assicurazione valida, e delega specifica per espatrio
  • Tutti i pernottamenti in campeggi e in hotel previsti nel programma
  • Pasti caldi serali e colazione. Per i soli motociclisti e i passeggeri veicoli organizzazione sono compresi anche i pasti di mezzogiorno, dove previsti a bivacco.
  • La cucina Desartica fornirà: COLAZIONE con the, caffè, biscotti, marmellata, Nutella, miele; CENA un piatto caldo (in genere una bella pastasciutta) e qualche verdura… e il dolce! Pertanto gli equipaggi dei veicoli 4x4 si dovranno organizzare in maniera autonoma per lo spuntino di mezzogiorno!
  • Il servizio cucina viene erogato per i giorni in cui effettivamente si seguono i veicoli Organizzazione. In caso di andata o ritorno in modo autonomo, totale o parziale, ogni equipaggio dovrà provvedere a se stesso nel periodo e non avrà diritto ad alcuna detrazione.
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate per i passeggeri veicoli organizzazione e per i motociclisti.
  • Trasporto bagagli motociclisti e carburante di scorta (per i bagagli si intende un borsone morbido da ca 60 lt e una cassetta ricambi da concordare con Organizzazione)
  • Acqua potabile, in genere acqua minerale, solo per i motociclisti e i passeggeri su veicoli organizzazione
  • Accompagnatore italiano al seguito.
  • Utilizzo completamente gratuito del telefono satellitare in caso di emergenza.
  • Assicurazione sanitaria AXA (o similare)
  • Assistenza frontiera
  • Assistenza tecnica (manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo, la gravità del guasto ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio con insegnamento delle nozioni basilari di orientamento e navigazione con uso di bussola e satellitare

 

 LA QUOTA NON COMPRENDE: Tutto quanto non espressamente indicato ed in particolare:

  • Tutti i tipi di bevande
  • carburante mezzo proprio e pedaggi autostradali
  • Biglietti di ingresso a musei, escursioni, parchi naturali, etc se non previsti nel programma
  • Manutenzione ordinaria e ricambi dei Vs. veicoli, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare.
  • Carte verde obbligatoria (in mancanza si stipula in frontiera)
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate per i veicoli 4x4 NON saranno forniti
  • Tutti i pernottamenti e i pasti nei due trasferimenti di andata e ritorno
  • Pratiche visti e diritti doganali per la Mauritania (ca 120 euro a persona)

03 agosto: Partenza da Genova imbarco con GNV. Arrivo a Tangeri il giorno 05 agosto. Dopo lo sbarco e passaggio dogana e partiamo verso sud per la prima notte in terra d’africa. Ci sarà la possibilità per chi volesse partire prima o venire via terra di incontrarsi direttamente a Tangeri, se non addirittura più a sud.

05-06-07 agosto: Trasferimento veloce lungo le strade e autostrade Marocchine. La voglia di sabbia è troppa e puntiamo decisi verso sud. Arriveremo il 07 a Dahkla dove incontreremo i motociclisti o i passeggeri che ci avranno raggiunti in aereo. Campeggi e campi lungo il percorso.

08 agosto: Arrivo al confine Mauritano dove, dopo aver attraversato la terra di nessuno, ci armeremo di pazienza per l'espletamento delle pratiche in frontiera. Raggiungeremo quindi Nouadhibou (dove predomina il commercio di prodotti ittici e minerali), saltiamo la città e primo bivacco.

09 – 10 - 11 agosto: Avvicinamento alla capitale passando per il Banc d‘Arguin, uno dei principali parchi naturali del mondo per quanto riguarda gli uccelli migratori. Si estende su 200 km di costa e comprende numerose isole. Calcolando bene gli orari delle maree avremo il brivido di percorrere una pista magica che corre lungo le onde dell’oceano, la famosa “pista delle maree”. Campi tra le dune e spiaggia.

12 agosto: Arrivo a Nouakchott, espletamento pratiche e rifornimenti vari resto della giornata libero. Una delle capitali più giovani del mondo, Nouakchott è stata costruita su una distesa erbosa e fertile al momento della sua indipendenza nel 1960. Alla sua creazione, la località si trovava a molti giorni di marcia dal deserto, ormai è in pieno Sahara. Nell’immagine dei paesaggi, la sabbia si accumula contro i muri e le palizzate. Costruita per 200 000 abitanti, Nouakchott ne conta già cinque volte in più. I quartieri periferici non sono altro che bidonville fatte di capanne di lamiera e tende. Nel pieno centro della città, il Museo nazionale, ben conosciuto, è un’introduzione utile ed interessante alla cultura e al modo di vivere dei nomadi della Mauritania. Proprio fuori la città, nell’affascinante porto, potete osservare i pescatori (principalmente Wolofs e Haal-Pulaars) in piena attività, potete fotografarli e intrattenervi con loro. Nell’Ufficio nazionale del tappeto, le donne tessono a mano. Pernottamento e cena in Hotel.

13 – 14 – 15 - 16 agosto: Ci inoltriamo nel deserto che dalla capitale ci porterà ad Atar circa 700 km passando per la miniera abbandonata di Bou Naga percorso poco frequentato anche dai locali che si snoda fra paesaggi incantevoli e sempre diversi, pozzi e nomadi in spianate sabbiose e veloci nella prima parte, per poi passare a dune, oued di sabbia molle, pietraie, e fantastici passi rocciosi. Campi e ultima notte ad Atar in campeggio.

17 agosto: Da Atar a Chinguetti attraverso il suggestivo passo di Amogjar. Giornata dedicata alla "pensosa mollemente posata sulle sue sabbie rosa" cosi come è stata definita Chinguetti, patrimonio mondiale dell'umanità e settima città santa dell’Islam. Campo.

18 – 19 – 20 - 21 agosto: Da Chinguetti ci spostiamo verso Ouadane antica capitale carovaniera e del pensiero, la città dei 2 ouadi, creduti un tempo fonte di saggezza e ricchezza. Proseguiamo poi Guelb er Richat, soprannominata l'occhio d'africa, di cui sulla sua origine nessuno ha mai saputo dare una spiegazione definitiva. Ci dirigiamo quindi verso El Ghallaouya ed El Beyyed ove si trova una suggestiva valle di incredibile bellezza, con dune punteggiate di acacie. Poi proseguiamo attraverso la Sebka Chem Cham in direzione di Atar, dove chiuderemo l’anello di circa 800 km. Campi.

21- 22 – 23 agosto: da Atar verso Choum importante snodo ferroviario, attraverso lo spettacolare Passo N'tarazi. Da qui passa il treno più lungo del mondo, 4 km di lunghezza che trasporta i minerali di ferro da Zouerate al porto di Nouadhibou. Devieremo prima e puntiamo il suggestivo monolite di Ben Amera, che svetta alto più di 400 metri, da sempre punto di riferimento per nomadi e viaggiatori. Ci portiamo poi verso est e percorriamo circa i 450 km verso Nouadhibou, lungo la pista della ferrovia, dove è previsto l'arrivo per la sera in campeggio. Campi e campeggio

24 - 25 – 26 agosto: Inizia la risalita verso nord per raggiungere Tangeri per l'imbarco previsto per il 30 agosto. Passeremo da Dahkla il giorno 25 agosto, per salutare i motociclisti e i passeggeri che torneranno in aereo in Italia. Campi e campeggi

27 agosto: imperdibile sarà la risalita dalla Plage Blanche. Spettacolare campo sull’oceano, con possibile grigliata di pesce.

28 agosto: sulla via del ritorno non potrà mancare di passare una mezza giornata a Marrakech. La cena “in piazza” sarà la ciliegina finale! Campeggio.

29 agosto: Risalita in autostrada decisi verso Nord. Campeggio.

30 agosto: Imbarco per Genova con arrivo l'1 settembre a Genova.

Torna su

30 Giorni Euro 1500

Altri viaggi di DESARTICA

CORSICA 4X4
CORSICA 4X4
Destinazione:Francia
Quando: Dal 11 Maggio al14 Maggio
Avventura in: 4x4 Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
4 gg
-15 gg alla partenza
In primo piano
Euro 250
Dettagli
MAGICA ISLANDA 2017
MAGICA ISLANDA 2017
Destinazione:Islanda
Quando: Dal 04 Luglio al27 Luglio
Avventura in: 4x4 Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
24 gg
-69 gg alla partenza
In primo piano
Euro 2350
Dettagli
IL DUCATO DI MODENA
IL DUCATO DI MODENA
Destinazione:Italia
Quando: Dal 29 Aprile al30 Aprile
Avventura in: 4x4 Noleggio: No
Difficoltà: Facile Media Difficile/Tecnico
By: DESARTICA
2 gg
-3 gg alla partenza
Euro 230
Dettagli
Compra online
Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!