Adventure4You Shop



« Torna alla lista

Deserti spagnoli

Fuori_Traccia
  • Diario di bordo di Fuori_Traccia Inserito il 18-03-2015
  • Destinazione Spagna
  • Avventura in: Moto
  • Viaggio organizzato da FUORI TRACCIA
Ed eccoci tornati da una delle nostre tante avventure, 1 settimana nella nostra amata spagna alla ricerca di nuovi percorsi da proporre a tutti i nostri affezionati sostenitori.
 
Il gruppo:
 
Albertone - KTM 950 ADV rally edition
Magus - KTM 690 enduro kittato
Fabione - KTM 690 enduro kit Rally RAID evo1
Luca - KTM 690 enduro kit MTS
Max - KTM 500 exc
 
Obbiettivo del giro era quello d verificare i percorsi per un prossimo viaggio di gruppo, e direi che è stato quasi del tutto centrato.
 
 
Giorno 0: chi in aereo, chi in traghetto, in aereo o in auto, ci si ritrova tutti a Barcellona; si scaricano le moto e si preparano gli ultimi dettagli per la partenza dell'indomani.
 
moto su carrello direzione barcellona
 
Giorno 1: tappa Barcellona  - Lerida; partenza di buon ora,
 
 
qualche piccolo inconveniente dovuto ad uno dei tanti 690 kittati, e uscire da Barcellona risulta più lungo e complicato di quanto sembri: i semafori sono miliardi e gli spagnoli sembrano proprio ignorare le onde di verde, quindi gli innumerevoli STOP ci fanno perdere un sacco di tempo.
Primo punto da modificare:uscita da Barcellona, prossima volta si prenderà, l'autostrada!
 
alle 11.00 circa si comincia finalmente con il fuoristrada, belle strade ben tenute rendono il percorso davvero molto interessantefiuming in spagna del nord
 
il percorso passa anche vicino alla mitica montserrat
 
montserrat
 
dalla zona di montserrat si taglia ancora verso nord per poi ridiscendere verso Lerida, la rottura del supporto givi di una delle borse morbide ci toglierà parecchi minuti, costringendoci a tagliare gli ultimi 50 km di giro , ripiegando sull'asfalto.
 
campo eolico sotto manresa . spagna
 
 
 
giorno 2: llerida - los mallios de riglos
Anche oggi sveglia presto, c'e' da risaldare il supporto delle borse, la fortuna è dalla nostra e riusciamo a trovare un carrozziere/meccanico a poche centinaia di metri dall'albergo che accetta di sistemarci il pezzo; unico problema il tempo necessario: riusciremo a ripartire solo verso le 10.30.
 
Sistemata la moto e ricaricari i bagagli si punta a nord verso i pre pirenei, il percorso diventa via via piu interessante, Aragona si avviccina!
 
ai confini della catalunya verso aragona
 
dopo un centinaio di km entriamo finalmente in aragona, e inizia il bello.
 
si entra finalmente in aragona e inizia il bello!!
 
aragona offroad . spagna scouting 2015
 
i km passano veloci, dopo una veloce pausa pranzo vicino a barbastro, saliamo velocemente verso alquezar... intanto il buon FABIONE che aveva appena deciso di smettere di fumare, inizia a dare segni di astinenza da nicotina e si sgancia... :D
Passiamo Alquezar e la moto di luca riinizia ad avere piccoli problemi di SFIATI...
Le ore perse la mattina per sistemare il supporto valigie, ora si fanno sentire, sono le 4 e abbiamo ancora tanta strada da fare, decidiamo quindi di goderci le curve asfaltate fino  huesca, da qui piccola digressione offroad fino ad arrivare allo splendido castello di LOARRE.
 
castillo de loarre - huesca 
 
Ancora una 20 ina di KM per arrivare a MURILLO del GALLIEGO, ai piedi di sua maestà los MALLIOS DE RIGLOS, un paio di ore nella SPA del resort ci ristorano e preparano al giorno successivo.
 
Giorno 3: Los Mallios - Bardenas Reales - Zaragoza
 
Ci si alza di buon ore, il sole splende, di fronte a noi uno spettacolo fantastico, cosa desiderare di più per cominciare bene la giornata?
 
los mallios de riglos offroad
 
foto immancabile e si riparte, direzione ovest, alcuni km di asfalto e di fronte un'altro spettacolo che non conoscono in molti: i piccoli mallios, anche qui una foto di gruppo è d'obbligo.
 
piccoli mallios scouting spagna del nord 2015
 
attraversiamo il paesello sotto le torri di roccia e inizia lo sterrato, ancora una volta pura goduria, i km scorrono veloci ed in breve tempo ci ritroviamo a passare dalle montagne dei prepirenei alle colline aragonesi, il confine con navarra si avvicina.
 
colline aragonesi verso NAVARRA
 
alla una una breve pausa pranzo, ancora in territorio aragonesi, pochi km piu in la si passa in navarra, ci lasciamo
alle spalle le verdi colline per infilarci dentro alla zona desertica de LAS BARDENAS REALES, un luogo surreale, dichiarato riserva della biosfera agli inizi degli anni 90...
 
Bardenas Reales in moto
 
 
 
ci godiamo l'intero anello all'interno del parco de las bardenas  (molte delle zone interne sono assolutamente vietate al traffico veicolare, alcune zone sono offlimits persino ai trekkers).
 
bardenas reales in moto 
 
usciamo dall'anello classico in direzione di zaragoza,  80 km di piste desertiche su e giu per las bardenas, fino ad arrivare al confine con aragona, da qui una pista velocissima ci riporta in territorio aragonese.
Pausa benzina, 40 km di asfalto ci separano dal nostro splendido hotel a saragozza, due le possibilità: la via più breve (asfalto) o quella più divertente (90 km di fuoristrada nel campo di manovra piu grande di europa).
Maguse Fabione si sganciano e scelgono la via breve, Luca e Max voglioni invece proseguire, e cosi si fa!!
Direzione ingresso campo di manovra, un zona teoricamente chiusa al pubblico ma con diversi punti di accesso, un territorio sconfinato a lato della capitale aragonese con piste e mulattiere a perdita d'occhio.
 
Altri 40 km e arriviamo al punto di ingresso: un cancello con tanto di recinzione, stavolta il varco è aperto, nessuno ha voglia di tornare sull'asfalto, si decide di entrare e inizia il parco giochi!
Purtroppo la voglia di guidare e la smania di goderci al massimo questa zona non ci ha dato il tempo di fare alcuna foto...50 km dopo arriviamo stremati ad uno dei varchi di uscita dal poligono, nella zona esterna di saragozza.
Usciamo dal varco e altra sopresa: l'acqua della esondazione dell'ebro della settimana precedente era ancora tutta li, i campi che ci dividevano dall'asfalto erano tutti allagati....ma tornare indietro non se ne parlava, quindi via... a bagnarsi i piedi!
 
fiuming in aragona dopo la esondazione dell'ebro
 
bilancio della giornata: quasi 300 km, di cui 280 offroad! 
 
giorno 4 zaragoza-monegros
 
Max
 
Il povero Max ha un piede dolorante a causa di una distorsione che si è procurato il giorno prima sul finale di giornata, decide sapientemente di rimanere a riposo, gli altri , invece, si godranno una andata e ritorno da Saragozza al deserto del monegros....ma prima di tutto un breve ed intenso giro in ottovolante: i fantastici GOBBONI nei dintorni di della città
 
rollercoaster spagnolo per maxienduro! saragozza e aragona sono anche questo!
 
tante salite e taaante discese
 
parco giochi saragozza per maxienduro ed enduro
 
 
 
foto di rito sotto il mitico toro, ormai patrimonio nazionale.
 
il toro de osborne, patrimonio naizonale spagnolo
 
Da qui piste velocissime e pochi stop fino al cuore del monegros, godendosi le piste della mitica BAJA ARAGON
 
lost in monegros
 
qui perdersi è fantastico!
 
lost in monegros, canyon non solo moto nel monegros ma anche tanta storia! torre aragonese
 
ed ecco una delle tante visioni dall'alto di una delle parti del monegros
 
sierra alcubierre
 
il rientro verso casa sarà altrettanto divertente e veloce, pochissime soste .... all'arrivo in hotel una stima della giornata: 200 km di sterrati di cui 180 offroad,
 
ed una media  totale di 58 km/h....
 
All'arrivo in hotel l'ennesima sopresa, questo mezzo 
 
riprese video della nuova hyunday in saragozza
 
Anche qui un'altra particolarità di Saragozza, tutta la parte nuova viene spesso utilizzate per spot televisivi, specialmente in campo auto: in questo caso le riprese erano per la nuova HYUNDAY che verra presto presentata al pubblico. questa è l'auto per le riprese in movimento.
Se volete saperne di piu date una occhiata qui:
 
Spot Auto fiera EXPO ZARAGOZA
 
Finale di giornata godendosi birra e Tapas in una delle città in cui ci piacerebbe vivere!
 
 
cena a la pilara Zaragoza
 
 
 
Giorno 5 : Zaragoza - Alcaniz
 
Penultimo giorno, tappa breve di "soli" 190 km, il cielo è coperto e minaccia pioggia,
le giornate miti dei giorni precedenti sono solo un ricordo e soffia un vento freddo bestiale... ma nonostante tutto siamo in moto, a goderci questi splendidi luoghi.
 
Qualche km di asfalto per bypassare la zona HARD enduristica e iniziamo gli sterrati in direzione BELCHITE, la famosa città fantasma.
 
lungo il percorso tappa obbligatoria nel nostro luogo segreto preferito, il canyon
 
canyon vicino a saragozza
 
con solita foto panoramica, ma stavolta dall'interno della splendida grotta.
 
 
 la grotta del canyon,, luogo segreto in aragona
 
 il giro prosegue in direzione di alcaniz regalando zone davvero fantastiche.
 
piste baja verso alcaniz
 
ciliegina finale l'arrivo a motorland... tappa obbligatoria per ogni motociclista che si rispetti...
 
motorland - Aragon , tempio della velocità!
 
 
 
Giorno 6 Alcaniz - Barcellona
 
La tappa di oggi è molto lunga, quasi 340 km, quasi tutti offroad, si partecon l'idea di proseguire il piu possibile sul percorso prestabilito, per poi tagliare via asfalto sul finale di giornata.
 
Il giro inizia con percorsi collinare, piste non molto veloci vengono spesso nascoste dai contadini della zona che anziche passarci attorno, le arano e cancellano... anche oggi la giornata è molto fredda, le previsioni danno perturbazioni e calo termico in serata.rientrando verso tarragona
 
nonostante il freddo i percorsi meritano davvero... 
 
lost in tarragona
 
entriamo in catalunya, nel territorio di tarragona e i percorsi si inaspriscono un po' alcuni tagli sono un po' ostici, specialmente con le grosse bicilindriche...
 
ma nonostante tutto continuiamo a macinare km!
 
lost in tarragona, moto enduro maxienduro
 
intorno a mezzogiorno arriviamo su una strada apparentemente chiusa... un vicolo cieco, pausa per fare il punto e da un cespuglio salta fuori un catalano molto simpatico con cui facciamo subito amicizia...che ci dà delle preziosissime dritte per uscire da quella zona.
 
lost in tarragona, apparente vicolo cieco
 
 Altri Km, altre piste, le montagne si alzano, siamo vicini al mare!
 
Tarragona, arrivando al mare 
 
inizia a farsi tardi, dopo 280 km di fuoristrada possiamo ritenerci soddisfatti, è ora di tagliare su asfalto...
Curve e un passo ci riportano a livello del mare  nei pressi di reus, da qui asfalto fino barcellona alternando autovia, autopista e strada nazionale...
arrivando a barcellona il tempo peggiora notevolmente, la temperatura scende, c'e' aria di neve!
 
Arriviamo in albergo alle 6.00 di sera prendendoci grandine e acqua giusto gli ultimi 3 km!
 
 
 
Bilancio della settimana
 
1600 km percorsi, di cui almeno 1200 fuoristrada, percorsi  e luoghi nuovi, tutto davvero positivo.
 
Un grazie ai quattro fantastici compagni di viaggio, speriamo di rivederci presto per affrontare una nuova entusiasmante avventura
Voto utenti:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
Il tuo voto:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.

Commenti degli utenti 1

ivoenduro ivoenduro
vigonza
Italia
 

w la spagna!

Il 16/11/2015 alle 23:53

che spettacolo,complimenti.ciao

Rispondi
Lascia un commento
Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!
Conosci un preparatore fuori di testa? Segnalaci il tuo preparatore preferito, noi lo aggiungeremo al sito Adventure4You! Proponi il tuo!
Aggiungi e condividi il tuo itinerario! Inserisci!