Adventure4You Shop



« Torna alla lista

Agosto 2013 - dalla Macedonia al Rainbow

Mecum
  • Diario di bordo di Mecum Inserito il 01-04-2014
  • Destinazione Macedonia
  • Avventura in: Bici
Personalmente del Rainbow ne avevo sentito parlare già da tempo nell’ambito degli eco-villaggi. Molto spesso mi era capitato di partecipare a discorsi di gente che ci era stata e che, con gli occhi pieni di entusiasmo, si scambiava racconti di esperienze che, per chi non ci era mai stato, sembravano appartenere ad un mondo fantastico di energie, popolato da fatine volanti ed alberi parlanti e, soprattutto, tanto ma tanto amore. Per questo, quando questi ragazzi ci dicono che questo è il Rainbow Europeo più importante dell’anno e che si trova a soli 100 km a sud, in Grecia, anche se è completamente fuori dal nostro itinerario e anche se abbiamo i giorni contati per arrivare fino a Costantinopoli, ci guardiamo tutti e quattro negli occhi e capiamo di essere già d’accordo. Se non cogliamo opportunità come questa al volo, allora tanto vale tornare a casa. Tutto quadra, il momento è arrivato, il Rainbow ci sta chiamando.
Per arrivare in Grecia l’unica opzione è di rientrare in Albania e passare la frontiera dopo Pogradec e siamo al settimo cielo perché, tra tutti i paesi visitati, se ce n’è uno dove ci fa un gran piacere ritornare è proprio l’Albania. Ne siamo tutti innamorati e, per l’ennesima volta, abbiamo l’occasione di confermare i nostri sentimenti: dopo aver animato la festa in un piccolo baretto di Korce con la nostra sola presenza, finiamo a dormire su di un terrazzamento di una montagna godendo di una vista a perdita d’occhio, un cielo illuminato di stelle e l’eco dei campanacci delle capre per tutta la vallata. Il giorno dopo, una volta entrati in Grecia, seguiamo le indicazioni della mappa disegnata a matita in fretta e furia da uno dei ragazzi incontrati in Macedonia. La mappa diceva: Kastoria Pefkòs 8 km su per la montagna fino ad un minuscolo paesino chiamato Pefkofitos. Per il momento queste sono le uniche informazioni di cui disponiamo. Pochi chilometri più tardi iniziamo ad essere superati da Volkswagen Combi anni 60 e simili che ci confermano la bontà della nostra direzione.
All’altezza di Pefkòs ci fermiamo per un caffè in un bar ed io faccio la conoscenza di un personaggio che sempre avrei voluto conoscere nella mia vita. Si chiama Geri, è il gestore del bar/ristorante/albergo (ha diversificato dopo la crisi) e ciò che lo rende interessante ai miei occhi è il lavoro che ha fatto per la maggior parte della sua vita: taxi driver e venditore ambulante di hot-dogs a Manhattan. Dagli anni 70 fino a fine anni 90.
Gli dico “Wow, tu devi avere delle storie da raccontare!” e, da lì, esaltato dai miei occhi esaltati, è stato un trionfo di esaltazione: vi dico solo che accompagnava John Travolta allo Studio 54, ha servito hot-dogs a Robert Redford e Madonna e, la mattina in cui spararono a John Lennon lui si trovava lì col suo baracchino ambulante a vendere panini. Ci offre da bere e da mangiare perché dice che anche lui, spesso nella sua vita, si è trovato affamato in un paese straniero e vuole farci sentire a casa. Geri è il primo che riesce a darci qualche informazione in più sul Rainbow perché, essendo il suo bar un punto di passaggio obbligato, ha già incontrato diverse persone dirette verso, o di ritorno dal, raduno. Ci dice che si trova a 1600 metri di altitudine, che ci mancano ancora una decina di chilometri sulla strada principale e otto in una stradina sterrata che si arrampica su per la montagna, di non preoccuparci perché troveremo delle pile di pietre che indicano la strada. Mi saluta chiamandomi Paesano, ci dice che ci rivediamo al nostro ritorno e, per favore di portargli una ragazza bionda svedese passati pochi giorni prima dal suo bar. Ok Geri.
Ci incamminiamo ed effettivamente, una decina di chilometri dopo, due cumuli di pietre ci indicano l’entrata della stradina sterrata che inizia subito a salire. Dopo circa un paio d’ore e qualche calo di zuccheri arriviamo al primo avamposto del Rainbow: il welcome center. Le porte di un mondo parallelo si stanno aprendo davanti a noi e le esperienze che stiamo per vivere sono lì, pronte che ci stanno aspettando.



Gentilmente concesso da Mecum 
http://www.mecum.it/
Voto utenti:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
Il tuo voto:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Lascia un commento

Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali,

  • Alle attività di marketing

    Alle attività di marketing:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di marketing di cui al punto b) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

  • Alle attività di profilazione

    Alle attività di profilazione:
    Ovvero all’elaborazione e al trattamento dei dati da parte di Adventure4You per le finalità di profilazione di cui al punto c) del paragrafo Finalità del Trattamento, relative - a titolo esemplificativo e non esaustivo - alle abitudini e propensioni al consumo, comportamento, consultazione e utilizzo del sito web.

  • Alla comunicazione a terzi per fini di marketing

    Alla comunicazione a terzi per fini di marketing:
    Ovvero alla comunicazione dei dati a società connesse o collegate a Adventure4You nonché a società partner delle stesse che li potranno trattare per le finalità di marketing di cui al punto d) del paragrafo Finalità del Trattamento, con le modalità di trattamento previste, cartacee, automatizzate e telematiche, a mezzo posta ordinaria od elettronica, telefono e qualsiasi altro canale informatico.

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Invia il tuo commento

con i tuoi dati prima di inviare il commento.

Sei un organizzatore di viaggi avventura? Desideri essere visibile e inserire i tuoi viaggi nel portale Adventure4You? Registrati ora!
Conosci un preparatore fuori di testa? Segnalaci il tuo preparatore preferito, noi lo aggiungeremo al sito Adventure4You! Proponi il tuo!
Aggiungi e condividi il tuo itinerario! Inserisci!